Me

Ti spiego chi sono. Non c’è bisogno tu prenda appunti. Ricordi di ricordi. Sulla mia pelle scivoli. Oggi ci sono, domani non lo so. Hai carpito maliziosamente le mie verità. C’è chi gioca sempre. Vedi, io non maturo neanche dinanzi le tue scelte improponibili. Sono così perverso da non accettarmi, come un compromesso inevitabile. Oggi […]