Centrifuga

Uno come me non si merita la neve,
mentre osservo carote arancioni su pupazzi sbilenchi.
Sono stati mesi silenziosi.
Pensano che abbia sotterrato l’ascia.
Pensano. E’ quello il guaio!
Nocciole si sono depositate sul fondo dello stomaco,
per chi non ha pelo è dura.
Molte cose sono state cercate distrattamente.
Come un inconsueto illusionista,
ti ho fatta sparire.
Ora non esisti finalmente più per me.

Dio c’è. Lo so.
Ma in questo momento si fa i cazzi suoi.
Un pò come me.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...