Indolenza

Forse vorresti leggere tra queste righe un “mi manchi”,
ma non ho più la percezione delle perdite passate.

“Sei stata eliminata!!”.

La voce della Marcuzzi si propaga dalla cucina,
dopo aver aperto una busta di un finto sondaggio.
Per un attimo sorrido, coincidenza ironica.
Mi piace.

Indolente,
alzo il cappuccio di questa felpa,
e copro la testa.
Il lutto al braccio ricorda per sempre chi sono,
come un tatuaggio indelebile.

Sono l’antieroe per eccellenza.

Annunci

2 pensieri riguardo “Indolenza

  1. (toh guarda, la Marcuzzi anche qui… 😉 )
    c’è chi quando “elimina” non avrà ripensamenti e possibilità di dover dire “mi manchi”

    1. Bisognerebbe prendere esempio dalla Marcuzzi. Lei “elimina” con molta nonchalance!! 😂 Io per molti versi credo di essere sulla buona strada. In fondo quando “elimini” qualcuno/a, a che vuoi che servano “ripensamenti” e “mi manchi”?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...