Diciassette

L’ho visto tornare da molte battaglie perse.
Pareva aver dimenticato la strada,
la testa era alta,
distratto nei suoi pensieri,
sotto la calda luce di un lampione al neon.

L’ho visto quando gli hanno tolto tutto.
In una giornata uggiosa d’inverno.
Senza fiatare.
Ha preso silenziosamente il suo paltò scuro,
ed è uscito di casa.
Un mezzo sorriso,
e gli occhi,
quegli occhi di chi è già pronto a riprendersi ogni cosa.

L’ho visto per terra quel giorno di Novembre.
Lei bellissima di bianco saliva all’altare con un altro,
mentre scariche di strecnina,
defibrillavano quel che era rimasto di lui.

Si narra di una breve degenza e poi più nulla.

No. Io non l’ho più visto.

Annunci

Un pensiero riguardo “Diciassette

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...