Quasi Apatia

Oggi voglio stare solo.
Lontano da pile di pensieri in compressione.
Svarionato rischio di andare fuori controllo,
mentre i problemi spingono come un ariete sullo sterno.
Il fastidio, questo fastidio brucia lentamente le sinapsi.

Oggi voglio stare solo.
Tanto la mia fine è chiaramente scritta.
Insieme ai Titani nel pozzo dei Giganti,
tra l’ottavo e il nono cerchio dell’Inferno,
marchiato “come ribelle contro Dio” ed incatenato dall’ombelico in giù.

E’ lì che finirò.

Oggi voglio stare solo,
ed anche respirare è fatica gretta, quasi apatia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...