Mamihlapinatapai

Due solitudini che si attraggono, fino ad un punto d’intersezione. Zenit d’anime perse, io e te, in vuoti che mai si colmeranno. Due apparenze che si ingannano, trascinandosi a fondo, tra fragilità e depressione. Nadir di paure represse, io e te, su binari tronchi alle soglie di un burrone. Due disegni ambigui, intersecati su un […]