Asperger

E’ questa assenza di luce che mi rende invulnerabile,
tra il chiaroscuro della mia anima da rottamare.
Sono come un cazzo di buco nero dal quale non si può sfuggire.
Campo gravitazionale di massima intensità,
spengo velocemente ogni vostro riverbero,
prima di oscurarvi nel nulla,
schiacciati soltanto dalla mia personalità.
Tutto quello che rimane è il vostro “mayday” prima dello schianto.

E’ questa assenza di luce che mi rende invulnerabile,
nascosto tra le pieghe di un sorriso bieco.
Siamo come polvere sugli stipiti,
circondati da inutili convenzionalismi,
convinti sempre di salvarci da questa litania.
La mia Sindrome di Asperger, peró, è fobia sociale.

Non so relazionarmi.

“Cazzo guardi merda?”,
il mio cavallo di battaglia in tre semplici parole.

E’ questa assenza di luce che mi rende invulnerabile,
perché quando ti realizzi hai tutti contro.
Questa vita è falsità e pura cortesia,
“non sei più quello di una volta”,
ex amici, puttane, losers, tutti logorati dalla mediocrità,
parassiti come l’Anisakis,
imbarazzanti più di un’eiaculazione precoce.
Perchè qui, per la gente, il motto è sempre lo stesso:
meglio fallito che autocelebrativo.

E’ questa assenza di luce che mi rende invulnerabile,
da quando ho barattato la mia moralità ad un banco di pegni.
I soldi uccidono la poesia.
Un giorno uccideranno me.

Nelle cuffie 🎧 Noyz Narcos – With or without it

24 pensieri su “Asperger

  1. mi piace molto e si avvicina al mio pensiero. vorrei del tutto, sinceramente, perché purtroppo mi sento ancora vulnerabile

      1. scusami. il “mi piace molto” era riferito non alla sofferenza, ma all’espressione che arriva potente. del buio ho sempre avuto paura, pur migliorando col tempo. stupidamente ho in un certo senso invidiato l’ invulnerabilità che forse proprio tale non è

        1. Non devi scusarti. La mia assenza di luce è intesa un po’ come mancanza di sentimenti buoni. Forse di moralità. Non come sofferenza. Questa mancanza di luce che diventa forza, forse perché niente più riesce a scalfirmi o a farmi male. Ecco la sofferenza mi ha temprato, fino a quasi l’invulnerabilità. Ma non sentire più nulla, questa apatia, non è sempre un bene. Non perdere la tua vulnerabilità. Anche se può portare a dei disagi…

              1. nooooo! dici davvero davvero?? 😉 (peccato avendo eliminato “controllo” dal dizionario , non poter controllare. bello però il verbo potere, eh?)

                1. L’ho sentito in TV!! Nessun controllo!! Mi sono sempre chiesto ma se “volere è potere…potere chi cazzo è?” (Ormai si scende nel trash!!) 😂😂😂

                    1. aahahahah, vedi quant’è bello il verbo potere? (potresti sempre controllare se è vero che so mantenere i segreti 😂 )

    1. Con qualcosa dovremo pur convivere!! 😂 Non lo so se sono realmente apatico, o è una normale sensazione che mi coglie in determinati periodi.
      Apatico a metà!! 😂😂😂
      Ecco va bene così!! 😊

    1. Il mio buio è palese. Come un cazzo di buco nero in petto. Da quello che hai dentro, non si può sfuggire. Ma questo tu lo sai, quanto me.
      Ci si convive.
      Non sono un tipo molto socievole live. Non do confidenza. Guardo. Analizzo. Osservo.
      Qui è diverso. Vi filtro attraverso le vostre emozioni. I vostri racconti. I commenti. Le risposte.
      Capisco se siete veri o fake. Non ho bisogno di alzare muri.

      1. Siamo veri? Ci sono dei fake? Sono vera? O sono un fake? Tu emozioni, sei intelligente, acuto, attento. Consoli e stimoli, abbracci e sproni. Sei vita. Alla faccia di quello che hai dentro.

        1. Sei molto vera. Molto sensibile. Fragile. Fin troppo. Anche quando cerchi goffamente, di dimostrare, di esser forte.
          Ci sono molti fake. Ma questa è un’altra storia. Anche io potrei essere un fake, per certi versi.
          Vorrei poter aiutare tutti quelli che soffrono. Ma non riesco. Leggo tante persone in difficoltà ed il cuore si stringe.
          Nonostante quello che ho dentro.

          Tu vedi “oltre” il mio muro e ti ringrazio per questo. Le parole che hai scritto mi lusingano. Forse non sono così nero, come voglio apparire. 😊

            1. Mi piace che hai subito specificato l’esser indurito!! 😂😂😂

              Essere fragili non significa essere deboli. E tu non sei debole. Ma fragile si. Anche adesso hai fatto un atto di forza (inutile), per dimostrare di non essere fragile!! Quasi come se fosse uno sminuire ciò che sei. Sei tante cose, e la tua fragilità è un grande punto di forza!! (e non mi contraddire!! 😂😂😂)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...