Meno Buio

14 anni senza te.
Oggi non verrò in quel posto.
Ma tanto tu non sei più lì.
Sei altrove. Vicina.
Ho sempre la convinzione, però, che un giorno “verrò a prenderti amore”.
Ma non ora. Non è ancora tempo.
Me lo hai detto tu.
Mi hai fatto capire che è ancora possibile amare.
Che c’è speranza anche per me.
Anche ora, che ho perso me stesso, dentro troppe parole.
Dentro troppa rabbia.
Questa rabbia che mi tiene a galla.
Benzina per il mio cuore.

14 anni senza te.
Forse adesso è meno buio.

Sephiroth

Una stanza vuota.
Un nodo in gola.
Sono sveglio.
O almeno credo.
Battiti accelerati.
Immagini in dissolvenza.
C’eri fino ad un attimo fa.
Sembrava tutto così fottutamente reale.

Mi son perso, lo sai?

Fuori piove, dentro me.

Un flash forward.
Due minuti e diciassette secondi.

Ti ho scorta in lontananza.
La tua casa.
Quel cancello chiuso.
L’ho scavalcato.
Ed ho iniziato a correre verso te.
Poi il fiatone.
I tuoi occhi verdi.
Piangevi disperata,
inginocchiata sotto quel salice nel tuo giardino.
Come se qualcuno fosse morto.

Allora ho urlato il tuo nome.
Fino a riempirne l’aria.
Fin quasi a recidere le corde vocali.
Non ti sei mai voltata.
Come non esistessi.
Come fossi un fantasma.
Lentamente mi sono avvicinato,
sotto quel salice nutrito dal tuo pianto.

Ho scorto i piedi, il cappio ed il mio viso.
La maglietta rossa che a te piaceva tanto.
Un sorriso accennato e quel biglietto…

View original post 7 altre parole

Annunci

160 pensieri riguardo “Meno Buio

      1. Brutta cattivona dov’è che non hai messo il like?? È così che si trattano gli “amicici”?? 😂😂😂 (sdrammatizzo, oggi ne ho bisogno).
        Adesso sorridi su!! 😊😊😊

        1. quando fai discorsi che non mi piacciono, niente like (proprio perché sei mio amico)…
          sorrido solo se lo fai anche tu 🤗😘💙

          1. Ho fatto discorsi brutti?? Davvero?? 🤔🤔🤔 Non so in che occasione. Mi spiace. Ma se non metti like io comunque non posso saperlo!! Ogni tanto riprendimi!! (Non sempre!!) 😂😂😇

        1. A 39 anni non si può più cambiare!! Ormai sono fregato!! 😂😂😂
          Ma devo sempre ringraziarti per le belle parole che hai per me. E c’è qualcuno che ancora dice “abbastanza dolce”!! Pfffffff!! 😂

          1. Come non si può cambiare a 39 anni? Ma scherzi? La vita, che ti piaccia o no, ti cambia anche se a te non sembra. Io ora mi accorgo del cambiamento non solo per gli anni che passano, ma perché dal 2011 sto giocando a scherma con il cancro e questo credimi ti fa cambiare tutto, ti aiuta a stabilire priorità, ti fa distinguere gli amici veri, ti fa gustare tante piccole cose invisibili agli occhi degli altri, quelli che “stanno bene” o almeno così sembra. Ciao! E a presto con le tue parole profonde e belle!

            1. Non sono facili i cambiamenti. Soprattutto a livello caratteriale. Tu stessa mi dimostri, che il cambiamento è avvenuto, contestualmente ad un avvenimento importante, che ha scosso la tua vita. Ed a me spiace molto. Quindi ti auguro, con il cuore, che tu possa vincere la tua battaglia.
              Del resto alcuni proverbi, sono frasi di saggezza popolare, e chi nasce tondo non può morire quadrato!! 😊

              1. Nella vita di ognuno di noi accadono eventi che possono lasciarci indifferenti o dare una svolta, in senso positivo o negativo. Io ho scelto la strada di trasformare la mia malattia in un’occasione per cambiare prospettiva e cercare di essere migliore, più aperta e comprensiva.

                1. Su questo hai ragione. Gli eventi, in bene o male, ti cambiano, o meglio ti aprono una prospettiva diversa, inusuale, rispetto a quella di ogni giorno. Tu hai scelto un’ottima strada, perché la virtù non è mai un male. Spero ti aiuti ad affrontare tutto con più forza, in modo da vincere questa battaglia. Io faccio il tifo per te. 😊

    1. Questo dolore che ho ancora dentro, non lo auguro a nessuno. Non dovrebbero mai succedere queste cose. Ma ti ringrazio perché nell’abbraccio ho trovato un po’ di sollievo. 🙏

  1. la tragedia dell’assenza rivissuta con straordinaria autentica lucida partecipazione. tu sei ancora lì e anche lei c’è…sei talmente “chiaro” da coinvolgermi emotivamente. Per questo la tua scrittura mi appassiona e mi succede così raramente in rete…buondì seph

    1. Sono convinto che la nostra empatia sia il segreto della nostra “amicizia”. Da qui la stima reciproca.

      Meno buio, è solo un sogno molto realistico, che feci parecchio tempo fa. Forse il forte desiderio di ricongiungermi a lei, dopo la sua morte, mi spingeva continuamente a pensare ad i modi per raggiungerla. A come farla finita. Ho scritto davvero quel biglietto. “Vengo a prenderti amore”. Non ci sono riuscito. Probabilmente non era tempo. Un giorno so che la rivedrò.

      1. sei fortunato ad avere questa sicurezza, seph,io non l’ho, però stranamente sento molto vicini quelli che ho davvero amato e non ci sono più. E forse questa è mia incongruenza.Per l’empatia sono con te…buona giornata

  2. Spero che tu sappia quanto tu sia dannatamente bravo a trasmettere con le parole. Dico bella perchè nonostante il dolore c’è una traccia di speranza. Un abbraccio.

    1. Non lo so se sono bravo. E non lo dico per finta modestia. Scrivo solo ciò che ho dentro.
      So solo che dopo 14 anni sono qui.
      Nonostante il dolore immenso.
      Grazie Alexiel, ricambio l’abbraccio.

  3. Molto bella anche se triste, uno spiraglio c’è sempre, ma bisogna cercarlo ed essere predisposti a vederlo…. Buona giornata.

    ________________________________

  4. coloro che amiamo e non ci sono più, sono accanto a noi, non altrove.
    Mi pare dica così S Agostino.
    Con questa forte e silente compagnia continuiamo i nostri passi e quella meraviglia che si chiama vita.

    1. Forse mi sono espresso male Ili.
      Il mio “altrove” era riferito al cimitero. Non andrò mai in quel posto, perché so benissimo che lei non è lì.
      “Lei è altrove. Vicina.”
      E questo lo sento ogni giorno.
      Non è così meravigliosa la vita, ma indietro non si può tornare.

      1. ti sei espresso benissimo. Era chiaro. E a questo mi sono collegata col pensiero di S Agostino. Loro sono accanto a noi, nei nostri pensieri. vicinissimi.

        1. Ahhhhhh tipo quando sei Bruce Wayne e non Batman!! 🤔😂😂😂
          Ma sul “Mostro” c’è il clacson, tipo quello che si tira la manopola dall’alto?? 🤔 Ganzissimo!! 😝

  5. le parole messe ad introduzione della poesia mi hanno fatto piangere. moltissimo
    ma l’atto estremo per raggiungerla no quello non lo avresti dovuto pensare
    saresti andato via sconfitto
    meno buio è un pugno nello stomaco come il biglietto tra le mani come l’introduzione alla poesia
    riesci a toccare sempre il cuore con una semplicità assoluta

    1. Non è facile scrivere un proprio dramma. O pensare ad un atto sconsiderato. Ma a volte mi serve per scaricare un po’ di dolore. L’accumulo porta a fasi di necessità. Per chi non ha mai provato determinati dolori, è anche difficile capirli.
      Meno buio è solo un sogno bellissimo, fatto anni fa, che ha come pecca quello di non esser stato reale. Anche, se onestamente, adesso non la penso più alla stessa maniera. C’è un tempo per tutto. Ma non è il tempo per piangere. Soprattutto per te. 😊😊😊

      1. meno buio non è un sogno che mi piace nonostante comprendo il forte dolore per la persona scomparsa
        non è la soluzione insomma
        se scrivere ti aiuta sono contento che lo fai e da come scrivi lo fai anche molto bene perché mi emoziona mi prende lo stomaco
        forse non è il tempo per piangere ma per riflettere si
        ti mando un forte abbraccio ❤️

        1. Ma vedi che sei forte!! Mica deve piacere a te!! 😂😂😂
          Adesso sicuramente è il tempo per mangiare, ho fame e devo fare colazione!! 😂🥐🥐🥐
          Vedi che anche a me prende allo stomaco?? 😂😂😂
          Buondì iena!! 😊

          1. così tratti i tuoi lettori? il cliente ha sempre ragione uffaaaaaaaa 🙇‍♀️
            sei diventato un mangione🤦‍♀️ però ti confesso che stamattina ho letto la risposta a lavoro e ridevo sola sei davvero un cretino 😂😂😂😂😂😂
            Da oggi buondì Principessa please 👸 cerchiamo di attenerci al protocollo 😝

            1. Ci stai andando giù pesante con l’insalata?? E poi siamo proprio sicuri sia insalata?? 😂😂😂
              I commenti non me la raccontano giusta!! 😓
              Io non ho firmato nessun protocollo!! 🤔 Anzi illuminami, così lo potrò usare contro di te!! 😂😂😂

                1. Che cattiveria!! 😂😂😂
                  E non mi fottete l’h che ci tengo particolarmente!! 🙄😓
                  Chiamerò il mio legale, per controllare questo fantomatico protocollo, unilaterale a quanto ho capito!! 🤔🤔🤔
                  Lei fa la furba signorina iena!! 😂

  6. Trovo qui la saggezza del dolore, la consapevolezza che esiste un non-luogo in cui ri-vivono i nostri affetti.
    Una lettura intensa, emozioni rivissute.
    Un’intesa e un abbraccio.

  7. Penso che sia assolutamente umano, quando muore una persona, che ha sempre respirato con noi, pensare di farla finita.
    Non solo per raggiungerla, ma perché il dolore per la perdita, ci sembra impossibile da affrontare.
    È un naufragio in mare aperto. Non si contano nemmeno i pezzi che si staccano…
    Solo pochi, immaginano la fatica, per entrare tutti i giorni in quelle acque torbide a recuperare i frammenti.
    Quando la tasca si è riempita, la calma, nasce.
    E da lì, la consapevolezza ( per me certezza😉), che un giorno staremo nuovamente a bearci della loro compagnia.
    Per Sempre.
    Buona domenica, Seph.

    1. Non sono più entrato in quelle acque torbide per recuperare i pezzi. Ho lasciato l’anima in quel naufragio.
      Aveva detto si ad un cretino come me. Quindi per togliere quel dolore vi era una sola maniera. Mi avrà salvato lei. Non vedo altra spiegazione. Allo stesso tempo ho solo la speranza che un giorno la rivedrò.
      Invidio un po’ le tue certezze (in senso buono), io che non so nemmeno perché sono ancora in piedi.
      Grazie Doc. Parlare fa bene. 😊

        1. Ci stiamo lavorando Doc!! Non ne uscirà un capolavoro, ma spero almeno di sistemarla, in modo che inizi a piacermi. Altrimenti vorrà dire, che nel grande piano del tuo dio, non è previsto questo per me!!
          Pazienza!!
          Nel frattempo buondì!! 😊🤗

          1. Ci si lavora ogni giorno. Non credere che io non lo faccia😛
            Ma da domani, se vuoi, prova a far caso a quando sorridi.
            Quelli son attimi di piacere.
            Assaggi positivi di vita.
            Se ti piacciono, sei sulla giusta strada💪🏻.
            Buonanotte.
            Condita da serenità e bei sogni💫

            1. Doc, per fortuna, sorrido sempre. Non potrebbe essere altrimenti. Quello che scrivo, che sono, la mia inquietudine, i miei drammi interiori, tengo tutto fuori dalla portata dei miei figli.
              Su quello che ho dentro invece, nonostante ci lavori molto, non si può cambiare. Sono segnato. Ma ormai, va bene così.
              Passa una bella serata Doc!! 😊🤗

              1. Non son d’accordo che sei segnato e che non si può cambiare.
                Ma è solo una mia opinione😊.
                Talvolta, Seph, avvengono cose che sfuggono alla nostra logica.
                Io mi siedo ed aspetto.
                Se avremo la fortuna di ritrovarci qui, tra qualche anno, ne riparleremo.
                Nel frattempo, ti abbraccio e smetto di romperti🤣🤣🤣.
                Buonanotte, amico mio!

                1. Uno con un passato così ingombrante, per forza di cose, è segnato. In maniera anche piuttosto pesante. Questo non vuol dire, però, che non possa succedere qualcosa che sfugga alla nostra logica. A volte me lo auguro. Ma non ci credo poi molto. Spero, in ogni caso, tu abbia ragione. 😊
                  Doc tu sei la persona meno invadente e più vera che io conosca. Non rompi nulla.
                  Un abbraccio e buona giornata!! 😊🤗

  8. Faccio fatica a rispondere a un post del genere ma, mi tocca molto da vicino e apprezzo che qualcuno ne parli. Faccio fatica a dire qualunque cosa – sulla perdita -, per questo non lo faccio. Ma leggere le tue parole è stato importante. Forse, dovrei scriverne anche io… un giorno…

    – Grazie – per qiesta tua profonda condivisione…

    1. Apprezzo il tuo commento e non c’è bisogno tu aggiunga parole. Ci sono tutte, anche quelle sottese. Perché le perdite colpiscono tutti, chi prima chi dopo. Molte, addirittura, le accettiamo serenamente, come logica conseguenza della natura.
      Ma alcune no.
      Non c’è verso. Non si muore a 23 anni. Grazie a te per esser passato. Forse un giorno leggerò il tuo “dolore”.

    1. Mancanza infinita. Hai usato le parole esatte. Quindi capisci bene, che una rinascita, è forse, per me, impossibile. Nonostante tutto, sto cercando il mio equilibrio, dentro i vuoti che si aprono, come voragini. Non è semplice, ma è un modo per sopravvivere. Grazie Silvia. 😊

  9. difficile tenere tra le mani simili emozioni, ho quasi timore nel maneggiarle tanto sono delicate e fragili. Riuscire ad esprimere i propri sentimenti in questa maniera e’ veramente difficile, entrano dentro e ci spezzano il cuore come se il dolore fosse il nostro. Non so se e quando arrivera’ il momento in cui non soffrirai piu’, ma io spero che al piu’ presto diventi una pietra preziosa da ammirare ogni tanto e custodire con cura. ❤❤❤

    1. Sai bene che non ci sarà un momento in cui non soffrirò più. Ma apprezzo la dolcezza delle tue parole, perché le hai maneggiate con tanta cura, rispettando tutte le emozioni. Ognuno ha il suo fardello. Le sue cicatrici. Forse un giorno troverò una sorta di equilibrio, ricordando il passato. Ma non ci spero più di tanto.
      Grazie Giuliana!! 😊😊😊

      1. Certi dolori rimangono per sempre, li conosco bene, ma adesso non mordono piu’ troppo forte, sono dolori leggeri ma continui. Forse sono proprio questi dolori che ci spingono ad andare avanti, senza saremmo niente. Un abbraccio 😊

        1. Esatto. Per sempre.
          Io, invece, lo sento conficcato nella pelle, come un fastidio cronico. Ma forse è ancora presto, perché non possa più mordere.
          Grazie Giuliana e ricambio l’abbraccio. 😊

        1. Tu scrivi molto bene Gió. Il tuo pensiero è avanguardista, rispetto a tanti altri.
          Molti non vanno oltre l’apparenza. Si fermano alla mera esteriorità. Tu non sei così. L’ultimo tuo scritto, che ho commentato, ne è la prova. 😊

            1. Scriviamo tutti con il cuore del momento. Almeno a me capita così. Quelle poche volte che scrivo un post, ci metto al massimo 5 minuti. Non di più. Esce naturale. Perché sento l’esigenza, in quel preciso momento, di dire qualcosa. Al massimo “ribloggo” un pezzo già scritto e quindi sono esattamente 10 secondi netti!! 😂😂😂
              Non mi curo degli altri, ma ho una capacità (per fortuna), vedere “oltre” e riconoscere sempre chi ho davanti. Un abbraccio amico mio. 😊

      1. Ciaooooooooooooooooooooooooooooooo sephiroth
        Bene dai…. sempre nel caos.. eh eh eh
        Mi sono iscritta ad un corso di spagnolo e la settimana scorsa mi hanno detto che ci sarà da sostenere un esame e sono andata nel pallone…. gli esami non li ho mai sopportati… anche perché non ho mica fatto un corso per il quale necessito di un attestato… il mio era per puro piacere. Tornerò a scrivere ma adesso ho poco tempo e quel che ho.. di quando in quando lo sfrutto per leggervi….. hi hi hi
        Tu che mi racconti?
        Novità?

        1. Brava. Lo spagnolo è una bellissima lingua. Vorrei impararla anche io, ma adesso ho pochissimo tempo per tutto. Troppi impegni. Troppe cose da recuperare. Vorrei sempre fare mille storie, ma poi finisco per esaurirmi!! 😂😂😂
          Spero di leggerti presto, ma capisco il tuo poco tempo. 😊
          Novità?? Bella parola. 🤦🏻‍♂️

  10. A volte si ha l’impressione che sia il risveglio l’incubo da cui scappare. Ma è la realtà, concreta, vera, come quel biglietto che hai scritto e fai bene a ricordarti. Perché è ciò che ti restituisce al tuo tempo, quello che, ancora tanto, tantissimo, hai da vivere, prima di andare a prenderla ❤

    1. Non sai quante volte ho tentato di scappare da quel risveglio che mi stava troppo stretto. Una vita che non volevo.
      Adesso le cose sono cambiate. Devo ancora risolvere parecchie cose su questa terra, sebbene la speranza che ripongo nel cuore, e che mi fa affrontare tutto così serenamente, sia la convinzione che davvero un giorno la rivedrò. 😊

      1. le tue parole non sono mai vuote perché i silenzi spesso dicono tanto e molto più delle parole
        tornerai a scrivere e noi aspettiamo qui, vedo sempre che ci sono molte persone che ti vogliono bene

  11. Qualche volta torno a rileggerti Seph, puoi considerarmi una piccola stalker ahah🙊 ma a parte gli scherzi, ho davvero tanta stima per te, per la persona che sei. Volevo solo fartelo solo sapere. Un bacio❤

    1. Asiettaaaaaaa!! Tu sei sempre la benvenuta qui!! 😊
      Mi fa piacere sapere, che ogni tanto, passi a rileggere qualcosa di mio. Scusa la mia assenza, ma fino a domenica sono incasinato con le elezioni politiche, quindi leggo poco ciò che si scrive. Da martedì però spero di essere più presente.
      Grazie per le tue parole, inutile dire che penso lo stesso di te. Ma credo tu lo sappia!! Un bacio piccola Asia!! 😘😘😘

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...